Nel suo primo trimestre di attività, i partner di Goada 2030 hanno ottenuto il loro primo finanziamento.

L’ufficio internazionale dell’Otto per mille della Chiesa Valdese italiana ha stanziato 40.000 euro di contributi per far fronte all’emergenza umanitaria nella Città di Kongoussi, nel Centro Nord, dove oltre 160.000 abitanti dei paesi limitrofi si sono rifugiati per sfuggire agli attacchi dei fondamentalisti islamici.

Nei prossimi mesi saranno distribuiti beni di prima e seconda necessità alle famiglie non ancora sostenute dalle autorità competenti.

Grazie alle sinergie create con il progetto TINGANGUE VOUGRE, anche l’Unione Montana Valli Orco et Soana sostiene questa iniziativa.

Per contribuire all’acquisto di acqua, cibo, vestiti e coperte, potete fare una donazione a con causale “Emergenza Umanitaria Kongoussi”.

Tutti i dettagli sono disponibili QUI